Napoli, prende il Reddito di Cittadinanza senza averne diritto: incassati più di 13mila euro

A Napoli, nella zona del rione Don Guanella, i Carabinieri hanno denunciato una donna, di 38 anni, che percepiva indebitamente il Reddito di Cittadinanza.

Napoli, denunciata una donna: percepiva indebitamente il Reddito di Cittadinanza

La donna, nonostante il mancato possesso dei requisiti necessari per ottenere l’incentivo, risultava beneficiaria del Reddito dallo scorso marzo. Indebitamente, dunque, avrebbe percepito una somma complessiva di 13.387 euro. La donna, denunciata a piede libero dai Carabinieri, dovrà rispondere del reato di truffa aggravata.

Dalle indagini avviate dai militari dell’arma, infatti, è emerso che la donna, all’atto della richiesta del beneficio, aveva omesso di comunicare che nel proprio nucleo familiare ci fosse il marito che era recluso presso il carcere di Poggioreale.

Continua, dunque, l’impegno delle forze dell’ordine che hanno moltiplicato i controlli per scovare i cosiddetti ‘furbetti’ del Reddito, capaci di beneficiare dell’incentivo pur non avendone diritto. Nelle stesse ore, nel Casertano, i Carabinieri hanno arrestato otto persone che investivano i soldi del Reddito per acquistare e rivendere sostanze stupefacenti.

Soltanto pochi mesi fa, ad Ottaviano, una 54enne è stata arrestata per aver percepito indebitamente il Reddito di Cittadinanza. All’interno della sua abitazione nascondeva soldi, accessori contraffatti e droga. All’interno della casa erano state rinvenute e sequestrate 4 dosi di cocaina oltre al materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Potrebbe anche interessarti