Napoli, in fiamme un appartamento: muore donna ucraina, salva la figlia di 5 anni

vigili del fuoco notteNapoli. Una donna ucraina è morta in un incendio scoppiato stamattina in un appartamento nella zona del Borgo Sant’Antonio, nel cuore della città.

Napoli, incendio in un appartamento

Anastasiia Bondarenko, 23enne, è arrivata in Italia da due mesi e si trovava nell’abitazione con la figlia di 5 anni. La donna è morta carbonizzata dalle fiamme, mentre la bambina è stata messa in salvo e non ha riportato ferite.
Le fiamme – secondo le prime ricostruzioni dei Carabinieri, intervenuti insieme ai Vigili del Fuoco – si sarebbero sviluppate per cause accidentali. Il rogo si sarebbe sviluppato nel cucinino, mentre la donna si trovava in bagno. Secondo quanto raccontato dai testimoni, la bimba sarebbe stata salvata da una vicina che avendo visto le fiamme avrebbe tirato con sé la piccola.

I carabinieri della Compagnia Stella di Napoli stanno indagando per chiarire la dinamica dell’ accaduto. Seguiranno aggiornamenti.

Potrebbe anche interessarti