De Luca e Manfredi ricordano De Mita: “Ha rappresentato le esigenze del Mezzogiorno”

de luca de mitaLa morte di Ciriaco De Mita, avvenuta questa mattina all’età di 94 anni, scuote il mondo politico. L’ex premier e segretario storico della Dc è stato uno dei protagonisti della Prima Repubblica e per questo oggi in tanti lo ricordano con affetto, dal ministro Franceschini al presidente del Consiglio Draghi. Il primo cittadino di Nusco, nell’avellinese, ha dedicato la sua vita alla politica e secondo il governatore e il sindaco di Napoli si è anche esposto per il Mezzogiorno. Diverse sono infatti le cariche e i ministeri ricoperti nel corso della sua lunga carriera.

DE LUCA E MANFREDI RICORDANO DE MITA

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, in un post scrive:

Scompare con Ciriaco De Mita uno dei massimi esponenti del cattolicesimo democratico del nostro Paese. È stato il politico che ha rappresentato con maggiore coerenza e tenacia le esigenze del Mezzogiorno d’Italia e della sua terra. Scompare uno dei rari esponenti politici che ha sempre tentato di legare l’azione politica a un percorso di lungo periodo. Esprimiamo il nostro cordoglio alla famiglia“.

LE PAROLE DEL SINDACO DI NAPOLI

Stesso pensiero di De Luca lo esprime il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi che sottolinea l’importanza di avere De Mita al governo per il Sud:

Il sindaco Gaetano Manfredi e l’intera Amministrazione Comunale di Napoli esprimono profondo cordoglio per la scomparsa dell’ex Presidente del Consiglio e Sindaco di Nusco Ciriaco De Mita. Al mondo della politica mancheranno l’intelligenza e la lucidità della sua analisi politica in particolare sul Mezzogiorno al quale, fino all’ultimo giorno, ha dedicato la sua vita all’interno delle Istituzioni“.

Potrebbe anche interessarti