Bacoli omaggia Totò: una cabina elettrica trasformata in un’opera dedicata al Principe della risata

bacoli totòA Bacoli uno spazio abbandonato e circondato da rifiuti ora sarà riqualificato e dedicato a Totò. È quanto annunciato dal primo cittadino in un post sui social nel quale si mostra una cabina di corrente elettrica che ora è ricolorata e prende vita con il volto del principe della risata.

BACOLI, CABINA ELETTRICA COL VOLTO DI TOTO’

Una bella iniziativa che rende orgoglioso Josi della Ragione che scrive:

È iniziata l’opera di street-art in memoria di Totò. Un omaggio al grande attore napoletano, che arricchisce il quartiere di Cappella. Sarà una nuova cabina artistica. In un’area dove abbiamo inaugurato il primo piccolo teatro comunale della storia della città. La Casa della Cultura, intitolata al poeta Michele Sovente. Così trasformiamo anonime cabine ENEL, in angoli di bellezza. In questo caso, recuperiamo uno spazio che per anni era diventato un indegno deposito di rifiuti. Ringrazio l’artista bacolese Dario Santucci. Ringrazio ENEL. Stiamo rendendo sempre più bella la nostra Bacoli. Insieme, senza fermarci mai. Un passo alla volta“.

Dall’altro lato della cabina sarà raffigurata invece la Casina Vanvitelliana, fiore all’occhiello del Comune.

BACOLI PROTAGONISTA IN TV

Non solo Totò, la città di Bacoli nei giorni scorsi è stata anche protagonista in tv dell’ottava tappa del Giro d’Italia. Un circuito che ha portato i ciclisti a percorrere le strade, colorate di rosa per l’occasione, mostrando le bellezze di questa terra.

Potrebbe anche interessarti