Vasco Rossi pazzo di Napoli, promette di tornare al Maradona: “Siete infiniti. Alla prossima”

vasco rossi concerto napoliChi si aspettava un grande spettacolo non è rimasto deluso. Vasco Rossi è finalmente tornato a Napoli ed ha regalato, ieri sera, emozioni enormi ai suoi fans accorsi in migliaia allo stadio Maradona, da tutta Italia e specialmente dal Sud. Visto il sold out, numerosi fan si sono riuniti all’esterno dello stadio per ascoltare le canzoni, affidando all’immaginazione il compito di “vedere” cosa stesse accadendo all’interno.

LEGGI ANCHE – “Ogni tanto al cesso bisogna pur andare”, la grande bufala su Vasco Rossi che odia il Sud e Napoli

Dopo l’esibizione Vasco ha voluto dedicare alla città anche un post su Instagram, dove ha scritto: “Napoli… che sento ancora i brividi nel cuore. Che storia… Siete infiniti… alla prossima”. Ha promesso quindi di ritornare nella città partenopea, che certamente saprà accoglierlo nuovamente.

Il concerto di ieri sarà un evento da ricordare non solo per il successo di pubblico, ma anche per la qualità della performance. Le canzoni più recenti sono state accompagnate dai grandi successi come Albachiara, Vita Spericolata e non solo. Ad accompagnare Vasco Rossi una superband composta da Stef Burns (chitarra), Vince Pastano (chitarra, cori, direttore musicale), Andrea Torresani (basso), Claudio Golinelli (basso), guest star Alberto Rocchetti (tastiere, piano, cori), Frank Nemola (cori, tastiere, programmazione), Beatrice Antolini (cori, percussioni, piano), Matt Laug (batteria), Andrea Ferrario (sax), Tiziano Bianchi (tromba), Roberto Solimando (trombone), Mix e Mastering Andrea “Kors” Corsellini.

Potrebbe anche interessarti