Mare Fuori al Festival di Venezia: ‘o chiattillo è il miglior attore rivelazione

mare fuori venezia nicolas maupas
L’attore di Mare Fuori a Venezia – Foto di Daniele Venturelli, IG Nicolas Maupas,

Mare Fuori continua a conquistare consensi, rappresentando una delle serie più viste del momento, riuscendo ad ottenere importanti riconoscimenti anche alla Mostra del Cinema di Venezia 2022: Nicolas Maupas, che interpreta ‘o chiattillo, si è aggiudicato il Next Generation Award come miglior attore rivelazione della serie.

Mare Fuori, a Venezia premiato Nicolas Maupas

Il giovane attore 23enne ha conquistato il pubblico nei panni di Filippo Ferrari, soprannominato “chiattillo” dai ragazzi del carcere minorile di Nisida, set della popolare serie. Protagonista indiscusso in ogni episodio, ben presto tornerà nelle vesti di quel personaggio così amato dal pubblico per il lancio della terza stagione.

Pochi giorni fa, per la prima volta, Nicolas ha percorso il prestigioso red carpet di Venezia ed ha ricevuto il Next Generation Award per la grande crescita professionale che l’ha contraddistinto in questi ultimi anni, conquistando il titolo di migliore attore rivelazione della serie partenopea.

“Lo confermo, la prima volta al Festival fa un certo effetto. Anche se non vengo per un mio film, il premio che ricevo mi riempie di gioia e mi dà l’occasione di respirare questa atmosfera internazionale molto creativa, un melting pot di musica, moda e cinema” – ha commentato nel corso di un’intervista rilasciata a Vanity Fair.

Sui progetti futuri ha svelato: “Ho da poco girato la terza serie di Mare Fuori e già si parla di una quarta. Ora sono su altri due progetti: uno per la televisione, e posso dire che in questo caso tornerò a lavorare con un regista con cui ho già lavorato, e uno per il cinema”.

Mare Fuori 3: anticipazioni e quando andrà in onda


La messa in onda delle nuove puntate di Mare Fuori è prevista tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023. Anche per la terza stagione al centro della scena continuerà ad esserci il territorio partenopeo ed, oltre al carcere di Nisida, alcune scene metteranno in risalto i luoghi della città. Intanto è già stata annunciata una quarta serie che, sulla scia delle precedenti, darà ancora spazio alle vicissitudini dei ragazzi del carcere minorile.

Potrebbe anche interessarti