Enzo Gragnaniello dopo il malore sul palco: cosa ha avuto e come sta

Sono in via di miglioramento le condizioni di salute di Enzo Gragnaniello, il cantautore napoletano colpito da un malore nella serata di ieri, mentre si esibiva in piazza Kennedy, a Camigliano, in provincia di Caserta. A renderlo noto è Il Corriere del Mezzogiorno.

Le condizioni di Enzo Gragnaniello dopo il malore

Subito dopo l’esibizione, il cantante si sarebbe accasciato sul palco, chiedendo aiuto. Probabilmente si è trattato di un infarto. Il tutto è accaduto intorno alle 23:00, spingendo i presenti ad allertare immediatamente i soccorsi. Di qui la corsa all’ospedale civile del Casertano, dove è stato sottoposto ad angioplastica. Gli è stato impiantato anche uno stent cardiaco e attualmente si trova ancora in terapia intensiva.

Le sue condizioni, tuttavia, sembrano già migliorate. A confermarlo anche sua sorella Rosa che, rivolgendosi a La Repubblica, ha fornito aggiornamenti positivi, facendo tirare un sospiro di sollievo alla platea di fans: “Adesso sta meglio, si sta riprendendo”.

Già questa mattina, il 67enne aveva voluto rassicurare la moglie e tutti i familiari, che avevano appreso la notizia, attraverso una videochiamata. Nel primo pomeriggio la bella notizia: stando a quanto reso noto, il peggio sembra passato.

Enzo Gragnaniello nasce a Napoli il 20 ottobre del 1954. E’ un cantautore e chitarrista di grande fama, da molti ritenuto l’erede del suo grande amico Pino Daniele. Durante la sua carriera, per i suoi album, ha ricevuto numerosi riconoscimenti.


Potrebbe anche interessarti