Attimi di terrore a Napoli, minaccia di buttarsi dal ponte: traffico in tilt e paura tra i passanti

Soccavo tentato suicidio
Soccavo tentato suicidio

Minaccia di buttarsi dal ponte, terrore a Pianura. Stamattina, poco prima delle 8, un uomo intorno ai 45-50 anni è salito sul ponte di Pianura e ha minacciato di lanciarsi nel vuoto. Momenti di terrore sul raccordo Pianura-Vomero che collega i due quartieri di Napoli.

Minaccia di buttarsi dal ponte, terrore a Pianura

Sul posto sono arrivate le forze dell’ordine, i Vigili del Fuoco e un’ambulanza. Subito sono iniziate le trattative dei carabinieri con l’uomo che era aggrappato al ponte con i piedi nel vuoto. I militari stanno ancora cercando di convincerlo a scendere in sicurezza. Non è ancora chiaro il motivo del folle gesto dell’uomo che avrebbe urlato, come riporta ilRiformista.it prima di salire sul ponte, “L’ho fatta grossa”.

Intanto il traffico sul raccordo Pianura Vomero è paralizzato ed è stata chiusa la rampa d’accesso di via Montagna Spaccata. Anche la Circumflegrea è stata bloccata con i vigili del fuoco che stanno posizionando un gonfiabile sui binari al di sotto del ponte.

Notizia in aggiornamento.

Il cavalcavia riaperto nel 2020

Il ponte di Pianura, fu riaperto nel 2020 dopo oltre dieci anni. Il cavalcavia della Circumflegrea di Pianura, era una struttura d’acciaio ormai abbandonata al degrado. 40 mila i fondi destinati alla ristrutturazione e spesi per la struttura.

L’annuncio arrivò direttamente dalla IX Municipalità Pianura-Soccavo con un post su Facebook:


Oggi finalmente dopo 12 anni riapre al pubblico il cavalcavia della Circumflegrea di Pianura. Come Municipalità ci siamo impegnati al massimo per una riapertura fortemente richiesta dai cittadini e verso la quale ci siamo impegnati fin dal primo giorno del nostro insediamento. Purtroppo ci sono stati alcuni ritardi dovuti alle solite complicazioni burocratiche, ma oggi siamo orgogliosi di aver portato a casa un importante risultato per il nostro territorio oltre ad aver mantenuto una promessa ai nostri concittadini. Ringraziamo quanti, in questi mesi, hanno lavorato al nostro fianco per rendere possibile la riapertura del cavalcavia”.

Potrebbe anche interessarti