Giocattolo sospeso a Napoli: come possono aderire i negozi. Si acquisterà anche on line

giocattolo sospeso
giocattolo sospeso

Giocattolo sospeso a Napoli. Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento ispirato alla secolare tradizione del caffè sospeso. Nel periodo natalizio si potrà acquistare un giocattolo da donare ai bambini napoletani che vivono in una situazione di disagio economico. Il Comune di Napoli ha indetto un avviso pubblico volto alla ricerca di esercizi commerciali che possano aderire all’ iniziativa solidale e vendere i giocattoli a chi vorrà donarli.

Giocattolo sospeso. Avviso pubblico, come aderire

Possono aderire i negozi di giocattoli, librerie e cartolibrerie:

I  titolari dei negozi  devono presentare la seguente documentazione:
1. Scheda di partecipazione  compilata in ogni sua parte e debitamente datata e firmata. E’ scaricabile sul sito del Comune.

2. Copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.
La documentazione deve essere inviata entro le ore 23:59 del 22/11/2022 all’indirizzo di PEC progettogiovani@pec.comune.napoli.it

Il messaggio di P E C dovrà riportare in oggetto la dicitura: “ Avviso Pubblico Giocattolo Sospeso 2022”.
Non saranno prese in considerazione le istanze pervenute via posta elettronica ordinaria, ovvero trasmesse o
presentate in forma cartacea.

Giocattolo sospeso. Come funziona

Nel caso di acquisto presso un esercizio fisico convenzionato, il donante ritirerà lo scontrino fiscale
emesso al momento dell’acquisto e il negoziante prenderà nota, in un apposito registro, del nominativo
del donatore, della data di acquisto, del numero seriale dello scontrino e del modello di giocattolo
prescelto. Il Comune di Napoli, tramite suoi incaricati, ritirerà con cadenza periodica, per tutto il periodo
di durata dell’iniziativa, i doni raccolti e li distribuirà ai bambini appartenenti a famiglie disagiate
durante l’intero periodo delle festività natalizie.

Acquisto on line

Oltre alla predetta modalità di acquisto, vi sarà la possibilità, da parte degli esercenti, di indicare una
modalità di acquisto online su un proprio sito web, ove il donante potrà scegliere la tipologia di doni che,
sul medesima sito, appariranno indicati per tipologia (giocattolo, libro, fascia di età, fascia di prezzo,
ecc.) pagando il corrispettivo con le modalità che saranno ivi indicate. All’interno del sito, gli esercenti
predisporranno una apposita sezione, distinta e ben identificabile, dedicata alla presente iniziativa. Il sito
web rilascerà, contestualmente al buon esito della transazione, apposita ricevuta. Al buon esito di
ciascuna transazione effettuata, gli esercenti invieranno apposita mail al Comune di Napoli, all’indirizzo
ungiocattoloperte@comune.napoli.it.


Il ritiro dei giocattoli

Il ritiro dei doni acquistati presso gli esercizi commerciali che aderiranno all’iniziativa, nonché la loro
successiva distribuzione e consegna, sarà effettuato da enti ed associazioni che già erogano servizi di
accompagnamento socio-educativo, per conto dell’Amministrazione comunale, sul territorio cittadino.

Potrebbe anche interessarti