Ischia, sono 13 i dispersi nella frana. Il sindaco: “Restate a casa”

Ischia dispersi
Ischia dispersi

Ischia, 13 dispersi nella frana. E’ di tredici dispersi il bilancio della frana che si è abbattuta a Casamicciola Terme stamattina all’alba.

Ischia, 13 dispersi nella frana

Dalla parte alta di via Celario la colata di fango ha raggiunto il lungomare in piazza Anna De Felice. Risultano tredici le persone disperse, tra cui una ragazza di 25 anni e una famiglia tra cui anche un neonato. Una persona è stata salvata dall’intervento dei Vigili del fuoco, ci sono decine di auto distrutte dal fango e decine di case, alberghi, uffici, negozi allagati.

Cari concittadini a causa delle avverse condizioni meteo e dei pesanti danni che si sono già verificati nel comune di Casamicciola Terme vi chiedo di rimanere nelle vostre abitazioni e di non mettervi in movimento. Vi comunicherò in seguito l’evolversi della situazione. Grazie per la responsabile collaborazione“, è l’appello del sindaco di Ischia Enzo Ferrandino.

Squadre di soccorso in azione sull’isola

Le squadre della Protezione civile regionale sono all’opera dall’alba di questa mattina sull’Isola di Ischia per supportare i soccorsi alla popolazione rimasta colpita dalle frane che hanno interessato Casamicciola e altri punti dell’isola.

Altri volontari, della Sma Campania e delle unità cinofile coordinati dalla Sala operativa regionale stanno arrivando da tutta la Campania dotate di mezzi di soccorso: pale meccaniche, bobcat, motopompe, idrovore, escavatori e torri faro per garantire la continuità degli interventi anche in serata.

Il Presidente De Luca e il direttore della Protezione civile regionale, Italo Giulivo, partecipano al Centro Coordinamento Soccorsi convocato in Prefettura.

Al momento risultano interrotti i collegamenti via mare per Ischia da Napoli. Sono garantite solo le corse da Pozzuoli prioritariamente per le squadre di soccorso.

Altri volontari sono stati inviati al centro Operativo Comunale istituito dal Commissario Prefettizio.


L’Asl Napoli 2 ha immediatamente attivato l’elisoccorso.

Potrebbe anche interessarti