Miracolo a Napoli, si accascia con la mano al petto: soccorso e salvato da un infarto

soccavo infarto salvato
Soccavo, colpito da un infarto e salvato

Un piccolo miracolo è avvenuto a Napoli, precisamente a Soccavo, dove un uomo colto da infarto è stato operato d’urgenza e salvato. Un lieto fine reso possibile dai carabinieri che hanno notato il 63enne in difficoltà e allertato tempestivamente i soccorsi.

Soccavo, uomo colto da infarto in strada: è stato salvato

Sono circa le 9 del mattino quando i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, percorrendo via Piave, vedono, poco lontano, un uomo sulla sessantina che si accascia al suolo e si stringe la mano al petto. Sarebbe stato colto da un infarto.

I militari non perdono tempo e la chiamata al 118 è istantanea. Intanto, in quei pochi minuti che passano in attesa dell’arrivo dell’ambulanza, assistono l’uomo, adagiato su una panchina. All’arrivo del personale sanitario, parte la corsa verso l’ospedale Fatebenefratelli, con la “scorta” all’ambulanza che la gazzella compie nel traffico cittadino.

L’uomo viene poi trasferito nella clinica Mediterranea. E’ stato operato d’urgenza per infarto del miocardio e l’intervento è riuscito. Grazie al lavoro attento e sinergico dei carabinieri e dei sanitari il 63enne è salvo.

Una simile vicenda si era già verificata lo scorso aprile a Pozzuoli quando il personale dell’automedica e l’equipaggio dell’ambulanza Montesaut avevano salvato la vita ad un uomo che aveva avvertito un malore in palestra. Anche in quel caso si era trattato di un infarto del miocardio acuto.


Potrebbe anche interessarti