Rimossa decorazione natalizia con Meloni nel wc, autore denunciato per vilipendio alle istituzioni

Decorazione natalizia
Decorazione natalizia a Torre del Greco

Decorazione natalizia rimossa. Stamattina a Torre del Greco i carabinieri della locale compagnia hanno rimosso la struttura installata sulla facciata di un’abitazione.

Decorazione natalizia rimossa a Torre del Greco

Questa raffigurava un albero di Natale sul quale c’erano il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente del consiglio Giorgia Meloni e altri componenti del governo ognuno di questi all’interno di un water. La struttura era animata, infatti il wc aveva anche il meccanismo per scaricare.

Accanto lo striscione in difesa del RdC: “Il Reddito di Cittadinanza non si tocca“. Il proprietario è un 57enne che sarà denunciato per vilipendio delle istituzioni. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco per smontare la decorazione natalizia insieme ai carabinieri.

Il caso è finito anche in tv

La decorazione è finita anche su Canale 5. Questa mattina l’inviato Raffaele Auriemma della trasmissione Mattina 5 ha intervistato Loredana Pernice, moglie di Salvatore Limatola, autore della decorazione: «Non abbiamo mai percepito il reddito (di cittadinanza, ndr) ma siamo solidali con i nostri italiani, sarà un danno grosso. E’ una cosa che facciamo ogni anno secondo l’argomento più importante. Questo è un argomento molto forte. E’ una cosa inimmaginabile cosa succederà, sarà una guerra, poi un dopoguerra. Un danno fortissimo. Lo sentiremo tutti, un danno per tutti. Questa cosa a noi fa male. Conte lo consideriamo il nostro appoggio. Ma in tutto e per tutti. Quando c’era lui ci sentivamo più forti. Ci dava una fiducia enorme. Meloni mi preoccupa tanto. Sono delusa. All’inizio diceva di essere mamma, donna. Ma dico per niente. A noi non pensa. Noi siamo dei giostrai, ambulanti. Il nostro lavoro ce l’abbiamo. Non abbiamo bisogno del reddito».


Potrebbe anche interessarti