“Soffro di anoressia, non mangiavo una pizza da anni, l’ho fatto qui”: la lettera emozionante al pizzaiolo

Anorressia
Anorressia

Soffre di anoressia e mangia una pizza. Il post commovente su Facebook del pizzaiolo napoletano Errico Porzio che non riesce a trattenere l’emozione.

Soffre di anoressia e mangia una pizza da Porzio

In un momento ancora molto delicato per me (per la morte del suo dipendente, ndr), raccontare storie come queste mi dà sicuramente la consapevolezza che il mio lavoro deve prima o poi riprendere a pieni ritmi. C’è sicuramente qualcosa di terapeutico nella nostra comunicazione e le centinaia di messaggi che mi arrivano ogni giorno ne sono la testimonianza. La ragazza è arrivata alla sede del Vomero dalla provincia di Cosenza per festeggiare il suo compleanno speciale. Un po’ di giorni fa E. mi scriveva questo messaggio: “Ciao Errico, ti avevo scritto per il mio compleanno volevo dirti che io ho sofferto (e ancora non ne sono uscita del tutto) di anoressia e la pizza che non riuscivo a mangiare l’ho mangiata dopo anni da te, perciò il 7 gennaio mi piacerebbe incontrarti perché vorrei festeggiare il compleanno mangiando la tua pizza però al Vomero se riesci a venire mi faresti davvero contenta“. L’ho raggiunta al vomero e appena ci siamo visti ci siamo commossi in un abbraccio emozionante come se ci conoscessimo da anni. La foto è stata scattata dalla mamma che nel ringraziarmi me l’ha inviata su Instagram ( sono io che ringrazio te mamma) La pizza continua a regalare emozioni“.

Morte del dipendente della pizzeria

Ad inizio dicembre un dipendente della pizzeria Errico Porzio si è tolto la vita. A scriverlo su Facebook è il titolare e maestro pizzaiolo, Errico Porzio.

A settembre feci un post in cui raccontavo chi era Andrea, ( il ragazzo che vedete spesso nei miei video) quasi me lo sentissi.

Il post diceva : ” è un bravo pizzaiolo, un ragazzo gioioso, simpatico e solare ma come tutti ha dei punti deboli, i suoi però vanno controllati perché spesso ha rischiato la vita”. Le lacrime che sto versando da 3 ore non servono e non serviranno neanche le future. Avevamo ancora tante cose da fare insieme, ne avevamo parlato 4 ore prima, ma non sono stato bravo a comprendere il suo disagio, la sua tristezza, il suo attuale stato depressivo.

Il suo #folle gesto lo ha portato via, fra il grande dolore della famiglia, degli amici, di tutto lo staff del gruppo Porzio e sono sicuro anche vostro. Perdere una persona cara è sempre qualcosa di doloroso, ma perderla così resterà per sempre un dramma incancellabile.
Come era quella frase? SADDASAPEFA!!
Stavolta non l’ho saputo fare, stavolta ho fallito e non me lo perdonerò mai!!
Sarai sempre nel mio cuore, TO GIUR!


Potrebbe anche interessarti