La nuova Edenlandia avrà sette nuove giostre e un parco rivoluzionato

edenlandia

Ieri mattina, il nuovo direttore di Edenlandia, Cosimo Barbato, accompagnato da squadre di tecnici è entrato nel parco per un primo sopralluogo. A riferire la notizia è La Repubblica.it.

Aperti i cancelli, i lavoratori hanno subito accolto il direttore che si è recato sul posto per stabilire quale attrazioni resteranno in sito e quali verranno invece eliminate. La nuova Edenlandia che aprirà a maggio 2015 in occasione del 50esimo anniversario (19 giugno), vedrà l’avvio dei lavori a gennaio, subito dopo le vacanze natalizie. Cinque mesi di lavoro per restituire al parco lo splendore di una volta, pulendolo dalle sterpaglie e dalla vegetazione che ha distrutto tutto, insieme all’ “aiuto” dei vandali.

I tecnici hanno controllato le giostre, i loro ingranaggi, le strutture in ferro e gli impianti elettrici. Saranno restaurati la giostra dei cavalli, il drago, il viaggio di sogno, Dumbo e il carosello, non mancheranno i tanto amati tronchi e il castello stregato. Per la gioia di grandi e piccini ci sarà ancora il maniero, il festival delle beffe, il trenino ed il teatro. Invece Star wars e la pista autoscontri non hanno passato il test, in quanto risultano troppo malridotti. Anche il galeone del laghetto e il vicino ristorante verranno abbattuti.

La ristrutturazione prevede l’impiego di 80 operai, senza interruzioni nemmeno nei fine settimana, poiché in primavera il parco dovrà essere pronto per l’apertura. Ci saranno sette nuove attrazioni fornite dalla Zamperale, azienda nota già per le giostre dei parchi della Walt Disney e di Gardaland. Inoltre tra le tante novità verranno introdotte una serie di giochi di luci ad effetto all’entrata del parco, con fontane e specchi d’acqua.

Appuntamento a maggio 2015 per un’estate di gioia per le famiglie che sceglieranno Edenlandia che chiuderà solo per l’inverno 2015, riaprendo nel 2016, con altre novità. Infatti è stato indetto un concorso di idee per farlo diventare un enorme parco tematico.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più