Tagli Circumvesuviana: previste 22 corse in meno al giorno su alcune tratte

tagli

Previsti ancora tagli per la Circumvesuviana. Dopo l’aumento del costo del biglietto UNICO, da 1.20 euro a 1.50, ora stanno per essere soppresse ben 22 corse al giorno per le tratte Napoli – S.Giorgio e per Pomigliano – Acerra. A riferirlo è La Stampa del Mezzogiorno.

Per la tratta di Acerra, il cui prolungamento, costato ben 59 milioni di euro, subirà la chiusura della stazione di Via Olmitelli, inaugurata 9 anni fa, non si conoscono i motivi di questi tagli. Invece per la tratta di San Giorgio perché dicono sia una linea poco frequentata e la più piccola di tutte.

I passeggeri diretti a San Giorgio – comunica la direzione Circumvesuvianadovranno necessariamente salire a bordo dei treni Napoli – Poggiomarino o Napoli – Sorrento. Avranno 22 corse in meno a disposizione, nell’arco della giornata. I viaggiatori che intendano raggiungere Acerra con la Circumvesuviana dovranno scendere alla stazione di Pomigliano Alfa Sud e da lì proseguire in autobus“.

E dopo il rincaro dei biglietti, il caos nei treni per mancanza di spazio, si aggiunge un ulteriore disagio per i pendolari e per chi è costretto a spostarsi nell’area vesuviana.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più