Disperazione a Marigliano: un uomo tenta di darsi fuoco al comune

marigliano
Un uomo tenta di darsi fuoco al municipio di Marigliano. Tutto è successo in pochi minuti presso il comune intorno alle ore 16.00 di oggi, 26/03. Un povero disperato, sposato e padre di quattro figli, introdottosi all’interno del palazzo comunale, si è cosparso di benzina e ha minacciato di darsi alle fiamme.

Sul posto subito si sono precipitati i carabinieri e l’intero stabile è stato immediatamente sgomberato. Intervenuta anche la moglie del cittadino che, in lacrime, ha ribadito la disperata situazione in cui versano loro e i figli, le difficoltà per andare avanti quando le spese aumentano e i soldi non entrano e, in ultimo, colpo di grazia forse, la richiesta di sfratto esecutivo e il rischio serio di finire in mezzo a una strada.

Adesso si spera solo che il mariglianese risparmi la sua vita e un lutto per moglie e prole; il gesto estremo non salverebbe purtroppo i suoi cari dal baratro. Per questa persona è richiesto aiuto, un lavoro, un minimo guadagno che garantisca quantomeno una sopravvivenza decente. Non è l’unica persona purtroppo che, vistosi alle strette, decide di farla finita non trovando altra soluzione.

Potrebbe anche interessarti