Da oggi, 2 giugno, sarà attiva la stazione Municipio. Biglietti gratuiti

metro

Oggi, 2 giugno e Festa della Repubblica, entrerà in funzione la stazione “Municipio” della linea 1 della Metropolitana di Napoli, inaugurata lo scorso 23 maggio da Graziano del Rio, ministro delle Infrastrutture e Trasporti.

Alle 12.30 è prevista una cerimonia di scoprimento della lapide commemorativa in onore di Salvatore Renna, l’operaio morto sul lavoro nel cantiere lo scorso 20 settembre. Saranno presenti la vedova e le figlie di Renna, oltre a de Magistris e Balzano, sindaci di Napoli e Boscoreale.

Saranno otto i treni in funzione sulla tratta, più due di riserva, per un tempo di attesa medio di 10 minuti. Con l’inizio del prossimo anno scolastico, ci saranno due treni in più e i tempi di attesa potranno passare a sette-otto minuti. Ci sarà un info point che sarà collocato all’ingresso della stazione a pochi passi dai tornelli e due distributori automatici per l’acquisto di biglietti. Sarà presidiato da personale ANM, dal lunedì al venerdì, dalle ore 7.00 alle ore 20.30, per l’accoglienza dei viaggiatori abituali e turisti dove potranno reperire materiale di comunicazione e informazioni aggiuntive su biglietti e abbonamenti ANM, orari e frequenze corse, parcheggi.

Per celebrare l’apertura, l‘Azienda Napoletana Mobilità ha realizzato un biglietto celebrativo e solo per oggi, offre la possibilità di una corsa gratuita.

Le tecnologie di ultima generazione presenti rendono la stazione Municipio un esempio all’avanguardia per la gestione di impianti e di sistemi di sicurezza. Sedici impianti di risalita (scale mobili), cinque di sollevamento (ascensori), quattro batterie di tornelli e per ora due uscite attive. I due banchi agenti dotati di TV a circuito chiuso, controllano e gestiscono in tempo reale il sofisticato sistema antincendio e in casi di emergenza l’alimentazione della linea aerea e dei segnali di ingresso per i treni.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più