100 milioni per Napoli: “Ecco che fine faranno i fondi non spesi”

100 milioni fondi per Napoli

Napoli – Ricordate il progetto per la riqualificazione del centro storico approvato nel 2013, che si inserisce all’interno del “Grande progetto Unesco”? Recentemente Carmine Piscopo, l’assessore all’urbanistica al comune di Napoli, ha ribadito che purtroppo i lavori veri e propri sono iniziati davvero tardi, a causa della tardiva missione di spesa ricevuta dalla Regione Campania, e soprattutto pone l’accento su un’altra questione di fondamentale importanza, che non va in alcun modo trascurata. Nel caso in cui, entro un arco di tempo, i progetti non vengano regolarmente portati a termine, i fondi verranno restituiti all’Unione Europa.

Dei ventisette progetti da portare al termine, solo tre cantieri risultano al momento aperti. Ecco quali:

1)  Insula del Duomo
2) Complesso di S. Maria Maggiore – Cappella Pontano
3) Cappella Pignatelli

Per consultare l’elenco completo di tutti gli interventi, cliccate qui.

In calce, il video dell’intervista realizzata dalla Web TV del comune di Napoli. Come andrà a finire? Ci saranno risvolti positivi? Non resta che attendere per vedere come si evolverà la vicenda.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=JCH9z-7HpuY&feature=youtu.be&app=desktop[/youtube]

Potrebbe anche interessarti