Arzano: la moglie ha un infarto, lui non ce la fa. Muoiono insieme

arzano anziani infarto

Tragedia familiare ad Arzano dove due anziani sono stati trovati morti insieme nella loro abitazione nella centralissima via capitano Silvestre. I corpi di Giuseppe Iacuzio, di 69 anni, e della moglie con cui era sposato da oltre quarant’anni, Maria Chiacchio, di 65, sono stati ritrovati dai Carbinieri e dai Vigili del Fuoco di Arzano, allertati da una nipote della coppia. La donna preoccupata per l’assenza degli zii, era andata a controllare a casa, ma la porta era chiusa dall’interno e nessuno la apriva, così ha chiamato le forze dell’ordine. Una volta fatta irruzione nell’appartamento tutto era in ordine, persino il sugo per il pranzo di quel giorno, ma i corpi dei coniugi erano stesi in camera da letto, abbracciati.

Secondo la ricostruzione dei militari, coordinati dal tenente Germano Pecoraro, tutto sarebbe avvenuto durante la notte. La signora Maria, cardiopatica, si è sentita male nel sonno. Per non far preoccupare il marito, anche lui cagionevole di cuore e affetto da alcune patologie, si è alzata senza svegliarlo, per poi cadere al suolo stroncata da un infarto. Allertato dal tonfo della moglie, Giuseppe si è svegliato, a sua volta, e ha trovato il corpo della moglie, ormai senza vita. Neanche il tempo di abbracciare per un’ultima volta la donna che aveva amato per tutta la vita che il dolore ha preso il sopravvento del suo cuore, causando anche a lui un infarto mortale.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più