Torre Annunziata, 16enne trovato con una pistola carica e rubata addosso

pistola

Torre Annunziata – Non si è fermato all’Alt dei Carabinieri di Torre Annunziata il giovane 16enne a bordo di un Sh300. È stato, così, inseguito dalle forze dell’ordine e arrestato; munito di casco integrale, sfrecciava per le strade del centro storico oplontino con addosso una pistola carica: si tratta di una calibro 7,65 che è risultata, inoltre, rubata. Attualmente il Racis indaga per verificare se l’arma è stata adoperata in fatti di fuoco recenti.

La pistola conteneva ben 5 cartucce pronte per l’uso ed era riposta nella cintura dei pantaloni del giovane, il quale risulta incensurato. Dopo l’arresto è stato condotto al centro di Prima Accoglienza di Napoli, in viale dei Colli Aminei. Oltre al possesso e alla ricettazione di arma da fuoco, il soggetto in questione risultava guidare senza alcuna patente, oltre che un mezzo dalla potenza eccessiva per la sua età.

Le strade che batteva a bordo del ciclomotore, inoltre, sembrano essere quelle degli affari del clan Gionta.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più