Macabra scoperta a Piazza Garibaldi: cadavere trovato sui binari

Aggredito e ferito giovane avvocato durante una rapina fuori la stazione di Piazza Garibaldi

Una macabra scoperta è stata fatta questa mattina nella stazione di Piazza Garibaldi, a Napoli. Il cadavere di un uomo è stato ritrovato sul binario 19 della stazione, dilaniato da un treno. Sono passate, probabilmente, ore dal decesso al ritrovamento: la parte del binario è in una zona poco visibile. L’uomo sarebbe stato investito intorno alle 5 del mattino, ma solo due ore dopo il cadavere è stato scoperto. Inutile quindi l’intervento degli operatori del 118 che hanno solo potuto constatare il decesso. Sul posto anche la Polizia Scientifica per le analisi del caso, congiuntamente alla Polizia Ferroviaria.

Stando alla prima identificazione si tratterebbe di un cittadino marocchino di 44 anni. Le cause dell’incidente sono ancora incerte: la polizia, al momento, sta cercando di capire se sia stato un gesto volontario, un incidente o se l’uomo fosse stato spinto sui binari. L’unica cosa certa è che sia stato investito da uno dei primi treni in uscita, senza che nessuno se ne accorgesse.

Potrebbe anche interessarti