Arrestato a 15 anni: gestiva da solo una piazza di spaccio

spaccioPossedeva le chiavi di un portone di uno stabile, nel quale entrava ogni qual volta che un acquirente gli chiedeva una dose di cocaina o hashish. Le sostanze, già impacchettate e pronte da vendere, le nascondeva sul telaio del vano ascensore. Questa era la dinamica di vendita del giovanissimo pusher di Scampia, arrestato ieri pomeriggio dalla Polizia di Scampia e condotto al Centro di Prima accoglienza dei Colli Aminei.

Gli agenti, che da tempo seguivano la vendita, hanno irrotto nell’isolato 6 del lotto H di via Labriola, trovando ben 26 dosi di cocaina destinata allo spaccio e 52 grammi di Hashish, diviso in stecchette per essere venduto. Lo spacciatore bambino aveva nelle sue mani una vera e propria piazza di spaccio.

Le forze dell’ordine hanno fatto irruzione nello stabile approfittando dell’ingresso di uno dei condomini. Si tratta, in effetti, delle Vele di Scampia. O quel che resta del complesso edile.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più