Omicidio di camorra a Napoli: freddato nel letto mentre dormiva

polizia scientificaNuovo omicidio di camorra a Napoli. Come riporta il sito ANSA.it, è stato assassinato nel suo letto Giovanni Sarno, 54 anni, fratello del collaboratore di giustizia Carmine Sarno.

L’uomo è stato ucciso nel letto di un’abitazione di via Angelo Camillo de Meis, nella zona di Ponticelli. Il corpo è stato trovato da un nipote intorno alle ore 4.00 di questa mattina dopo che i familiari erano stati avvisati da un anonimo che ha citofonato nel cuore della notte.

L’uomo aveva precedenti per associazione a delinquere, porto abusivo di armi, omicidio e rapina. Sull’assassinio indaga la Squadra Mobile della Questura di Napoli.

E’ il secondo omicidio di camorra in poche ore. Sabato scorso, infatti, è stato ucciso Giuseppe Perna ritenuto il reggente del clan Pesce.

Potrebbe anche interessarti