Rapina a mano armata a Saviano, gioielliere spara e colpisce la rapinatrice

rapina savianoSaviano – Ieri sera, poco prima dell’orario di chiusura dei negozi, due rapinatori sono entrati nella gioielleria Acierno di via Antonio Ciccone, nel centro di Saviano, per impossessarsi degli oggetti di valore contenuti nella cassaforte.

All’interno della gioielleria non vi erano clienti, ma c’è solamente il titolare Giuseppe Acierno e sua figlia. I banditi sono entrati all’improvviso e hanno intimato all’uomo di consegnare soldi e gioielli, puntandogli una pistola contro. Nonostante ciò il gioielliere si è rifiutato di consegnare quello che chiedevano, venendo colpito alla testa con il calcio della pistola. I rapinatori, tuttavia, sono stati costretti a fuggire quando il titolare ha estratto la pistola facendo esplodere un paio di proiettili, uno dei quali sembra aver colpito uno dei malviventi, di sesso femminile. I rapinatori non sono riusciti a portare via niente dalla gioielleria.

All’esterno, intanto, parecchi testimoni hanno assistito alla scena. Sul racconto di costoro gli inquirenti stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica del fatto criminoso.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più