Tragico incidente: Biagio muore a 16 anni dopo una settimana di agonia

Ceraso. Dramma nel Salernitano: il piccolo Biagio Fiorella – vittima di un incidente stradale in scooter – è morto questa mattina dopo una settimana di agonia. Il 16enne ha avuto un arresto cardiaco e non ce l’ha fatta: il suo cuore ha cessato di battere dopo otto giorni di sofferenze in ospedale.

Biagio stava tornando a casa con il fratello maggiore, Sabatino di 17 anni, a bordo di uno scooter: hanno perso il controllo della moto e sono andati fuori strada, battendo la testa contro un muro. Nessuno dei due aveva il casco: Biagio fu subito ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Ieri il peggioramento e la morte.

Sul caso stanno indagando le forze dell’ordine per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente che ha provocato la morte dello studente di 16 anni, originario di Ceraso.

Potrebbe anche interessarti