Tragedia in famiglia: torna a casa e trova la moglie sgozzata in una pozza di sangue

Torna a casa e trova la moglie, morta, con la gola tagliata. È successo a Scafati, in provincia di Salerno. È stato il marito di lei ad effettuare la macabra e tragica scoperta. La donna aveva 45 anni. Il fatto risale alla giornata di ieri, quando il marito – un ingegnere meccanico, professore all’istituto superiore di Castellammare di Stabia – è tornato a casa e ha trovato la moglie in camera da letto, in una pozza di sangue.

Nonostante non ci fosse più nulla da fare, l’uomo ha allertato i sanitari del 118, che non hanno potuto che constatare il decesso della 45enne. Sulla vicenda sta indagando la Procura di Nocera Inferiore. Non si esclude nessuna ipotesi, ma i carabinieri sembrano propendere per il gesto volontario. Non ci sono segni di colluttazione o di effrazione. Solo l’autopsia disposta sul corpo della donna, però, potrà dare una risposta più precisa.

Potrebbe anche interessarti