Somma Vesuviana: sarà piantato un melograno in memoria di Mario Cerciello Rega

Foto Facebook-Cerciello Mario Rega servitore dello Stato

Oggi, 26 novembre, alle ore 12 tutta la cittadina di Somma Vesuviana sicuramente sarà presente in piazza Vittorio Emanuele III, vicino al monumento dei Caduti, dove verrà piantato un albero in onore al vice brigadiere Mario Cerciello Rega, carabiniere ucciso a Roma lo scorso 26 luglio.

Un melograno, come riporta Fanpage, renderà omaggio alla sua memoria nella sua città natale, dove tutti, amici e parenti, potranno condividere tutti insieme questo grande gesto di solidarietà verso un giovane scomparso troppo presto, a distanza di appena 4 mesi.

Insieme a tutti loro saranno presenti anche il Comandante Interregionale “Ogaden” Generale di Corpo d’Armata Vittorio Tomasone e del Comandante della Legione Carabinieri Campania Generale di Divisione Maurizio Stefanizzi, oltre alle varie autorità civili, politiche e religiose.

L’albero è stato donato dall’associazione Keren Kayemeth Italia Onlus, che rappresenta la più importante onlus ecologica a livello mondiale. La scelta del melograno non è casuale, infatti questa pianta rappresenta un simbolo di speranza, affinché, come i suoi semi, le nostre buone azioni si moltiplichino.

Tanta sarà la commozione dei presenti, come tanta è stata ed è ancora la rabbia dopo aver appreso una simile notizia, rabbia amplificata nel cuore dei parenti che non troveranno mai pace per questa tragedia.

Potrebbe anche interessarti