Caserta, spacciava hashish e prendeva il reddito di cittadinanza

Guardia di FinanzaUn uomo incensurato di 58 anni, residente in provincia di Caserta, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza. I militari hanno trovato all’interno della sua abitazione 500 gr di hashish. Ma non è tutto.

In seguito ad alcuni controlli, infatti, è uscito fuori che l’uomo percepiva il reddito di cittadinanza comprensivo di 500 euro. Furbo il soggetto in questione, uno spacciatore che percepisce un sussidio dallo stato ha dell’incredibile.

Tutto ha inizio quando fu fermato a bordo di una vettura che, secondo gli inquirenti, sarebbe stata usata per spacciare droga. L’uomo portava la somma di 400 euro in contanti in banconote di piccolo taglio, già la cosa di per sé aveva insospettito gli investigatori.

Durante il successivo controllo in casa sua è emerso poi il quantitativo di droga suddiviso in piccole porzioni adibite allo smercio. Sono stati trovati anche alcuni strumenti adatti allo scopo.

Il 58 enne si trova adesso agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con il rito direttissimo con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti al fine di spaccio.

I militari della Guardia di Finanza hanno inoltre provveduto tempestivamente ad avvisare l’Inps dell’accaduto, che, provvederà quindi a far decadere il reddito di cittadinanza finora intascato.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più