Rissa in famiglia a Casoria, interviene un carabiniere: accoltellato alla testa

carabiniere accoltellato testa

CASORIACarabiniere accoltellato alla testa. È successo a Casoria in una palazzina di via Diaz. La centrale operativa ha ricevuto la telefonata per una richiesta di intervento dei carabinieri. Al telefono si sentivano le urla di una lite tra un uomo e una donna.

Arrivati sul luogo, i carabinieri sono stati fermati da una donna di 72 anni, visibilmente scossa, che li ha informati di una lite con il figlio. Nonostante ciò, la signora ha affermato che il diverbio fosse rientrato e che non c’era più bisogno del loro intervento.

I carabinieri si sono proposti di riaccompagnare la donna a casa visto il suo stato di agitazione. Appena aperta la porta dell’abitazione per uscire, un uomo si è scagliato contro il carabiniere più vicino colpendolo alla testa con un coltello, fino a spezzare la lama. Nonostante la ferita, il militare e il collega sono riusciti a fermare l’aggressore.

Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate Norberto Esposito, 43enne originario di Milano già noto alle forze dell’ordine.

Il carabiniere accoltellato è stato accompagnato all’ospedale di Frattamaggiore. Le ferite dovrebbero guarire nel giro di 18 giorni.

Potrebbe anche interessarti