Il 20 febbraio giù la Vela Verde di Scampia . Il sindaco: “Un giorno storico”

vela verde scampia

Manca più di una settimana a un evento definito storico dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. Giovedì 20 Febbraio alle ore 11.30  inizieranno infatti i lavori di abbattimento della Vela Verde di Scampia.

Un annuncio dato dal Comune della città partenopea attraverso i vari profili social.

“Il momento tanto atteso è arrivato: stiamo cambiando il profilo di Scampia e sarà un giorno storico per Napoli e per il Paese: con il Sindaco Luigi de Magistris vi annunciamo che l’abbattimento della Vela Verde è prevista per giovedì 20 febbraio alle ore 11,30”.

“ABBATTIMENTO VELE DI SCAMPIA. IL COUNTDOWN E’ INIZIATO! Il 20 febbraio sarà un giorno storico per Scampia, per Napoli e per il Paese”.  Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha annunciato per giovedì 20 febbraio alle ore 11.30 l’inizio delle operazioni di demolizione della Vela Verde”.

Il via libera alla demolizione è avvenuto dopo l’ok dell’Asl che ha certificato l’avvenuta bonifica dell’amianto dalla Vela Verde (indicata come Vela A) a Scampia. Le operazioni di abbattimento del palazzo dureranno circa 40 giorni. Non sarà usato esplosivo ma una ‘pinza’ che pesa 130 tonnellate e può arrivare fino a 52 metri di altezza. Il costo totale dell’operazione è di circa 27 milioni di euro di cui 18 sono presi dai fondi per il “Bando periferie” e 9 dal Pon metro. Gli abitanti della vela sono stati già spostati momentaneamente in altre case del quartiere.

Delle sette Vele di Scampia in 25 anni ne sono state abbattute appena tre (nel ’97, nel 2000 e nel 2003). Il piano di riqualificazione della zona, troppo spesso associata alla criminalità organizzata, prevede l’abbattimento di altre tre vele. Quella verde, i cui lavori inizieranno la prossima settimana, e quelle “C” e “D”, anche indicate come la “Gialla” e la “Rossa”.

Potrebbe anche interessarti