La mamma di Ciro: “Vergognati, hai detto che tuo figlio ha fatto bene. I figli si accettano per come sono, non si uccidono”

ciro migliore paola maria gaglioneDopo la morte di Maria Paola Gaglione centinaia sono stati i messaggi di cordoglio su Facebook. Il social è stato utilizzato anche dalle famiglia di Ciro che, attraverso di esso, ha gridato tutto il suo dolore per questa immane tragedia.

Queste le parole di mamma Rosa: “Vergognatevi. Anche mia figlia ha combattuto tra la vita e la morte. Tu dici di aver fatto i sacrifici per i tuoi figli ma un’altra mamma non faceva succedere tutto questo. Tu fuori alla questura hai detto ‘fatelo uscire a mio figlio, ha fatto bene ad uccidere la sorella che sta con un’altra femmina’. I figli si accettano come sono, non si uccidono. Vergognati. La pagherete tu, tuo marito, tuo figlio e i complici che hanno teso la trappola per ucciderli. Avete sempre minacciato mio figlio di morte. Paola deve riposare in pace.”

La morte di Maria Paola Gaglione è avvenuta a seguito di un tamponamento, in Via degli Etruschi ad Acerra, con uno scooter con alla guida suo fratello. Quest’ultimo l’avrebbe inseguita e speronata di proposito per darle una ‘lezione’, contrario alla sua relazione con Ciro, un ragazzo trans.

La  giovane ha sbattuto il collo contro un tubo di metallo dell’impianto di irrigazione, mentre Ciro, a seguito dello schianto, ha dovuto subire anche l’ira del fratello di Maria Paola che ha iniziato a pestarlo. Dopo il fermo, ha dichiarato: “Non volevo uccidere nessuno ma dare una lezione a mia sorella e a quella là che l’ha infettata. Mia sorella è stata sempre normale.”

Nel mentre, il dolore di Ciro che ha perso la sua metà per omofobia e odio di genere. A Maria Paola scrive: “Ti amerò sempre piccola mia”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più