Acerra, chiude per 7 ore il pronto soccorso di Villa dei Fiori dopo l’arrivo di un paziente Covid

Acerra. Chiuso l’altra notte per oltre 7 ore il pronto soccorso della clinica “Villa dei Fiori”. Secondo quanto riportato da Il Mattino, in seguito all’arrivo di un’ambulanza con un paziente con sintomi da Covid, risultato poi positivo al tampone, il pronto soccorso avrebbe chiuso per circa 7 ore. I medici, infatti, non hanno più potuto accettare ricoveri d’urgenza.

Si tratterebbe delle quarta volta in una settimana per un nosocomio che conta almeno 300 accessi solo nel periodo estivo. Numeri quindi altissimi, considerando che nelle vicinanze non esiste quasi nessun altro polo d’urgenza. A seguito di ciò si è reso necessario l’allestimento di un ospedale da campo all’interno del cortile per gestire i casi più gravi.

Gestire così tante emergenze non è cosa facile, i problemi quindi sono all’ordine del giorno. Pensare che il tutto possa svolgersi in piena tranquillità è pura e semplice utopia. Il lavoro dei medici e degli infermieri in ogni caso merita un profondo rispetto e una notevole riconoscenza.

Potrebbe anche interessarti