MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Omicidio Maurizio Cerrato, arrestato il quarto ed ultimo componente del gruppo

maurizio cerratoSono passati 4 mesi da quando la famiglia Cerrato è stata sconvolta dall’omicidio di Maurizio, morto per una lite a Torre Annunziata scaturita da un parcheggio. Questa mattina è stato arrestato il quarto componente del gruppo.

Le indagini – rallentate dall’omertà della zona e dai depistaggi – sono ancora in corso e questa mattina, i militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Torre Annunziata, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta di questa Procura della Repubblica, hanno proceduto all’arresto di F.C., gravemente indiziato in ordine al reato di omicidio volontario di Maurizio Cerrato.

Precedentemente ad essere fermato era stato un altro uomo inizialmente riconosciuto dalla figlia come partecipe all’omicidio, poi scarcerato per sopravvenuta carenza dei gravi indizi di colpevolezza. Le indagine hanno portato alla conclusione che l’autore materiale della coltellata che ha causato la morte di Maurizio Cerrato è stato A.C., reo confesso sul punto, e, dall’altro, che all’omicidio ha partecipato anche il padre di quest’ultimo, F.C., per sua stessa ammissione presente ai fatti.

L’analisi dei filmati della videosorveglianza del parcheggio, teatro dell’omicidio, che erano stati volutamente cancellati subito dopo, ma che sono stati recuperati attraverso una consulenza tecnica informatica, che ha restituito le immagini relative ai momenti immediatamente precedenti e successivi all’accaduto.

Le ripetute testimonianze di alcuni testimoni e l’effettuazione di intercettazioni hanno consentito di ricostruire compiutamente i singoli momenti che hanno scandito l’azione delittuosa, di pervenire all’identificazione del quarto componente del gruppo omicida e di accertare il ruolo dallo stesso ricoperto nella consumazione dell’omicidio. Con l’odierno arresto possono ritenersi definitivamente identificate ed assicurate alla giustizia tutte le persone che hanno partecipato all’omicidio di Maurizio Cerrato.

Potrebbe anche interessarti