Maestro di equitazione condannato per abusi sugli allievi: 7 anni e 8 mesi di reclusione, ne erano stati chiesti 11

equitazioneCaserta Un maestro di equitazione di 50 anni è stato condannato a 7 anni e 8 mesi di reclusione per abuso su minori. Gli è stato inoltre vietato di lavorare a contatto con minori e avvicinarsi ai luoghi frequentati da questi ultimi. Il giudice per le indagini preliminari, Ivana Salvatore, ha emesso la sentenza accogliendo solo parzialmente le richieste della Procura, che aveva chiesto 11 anni di carcere.

La chat su WhatsApp del maestro di equitazione

L’uomo è accusato di avere abusato dei suoi allievi, in molti casi minori di 14 anni. Avrebbe fatto leva sul proprio ruolo per costringerli a subire gli atti. È saltata fuori anche una chat su WhatsApp dove l’insegnante, secondo la ricostruzione degli inquirenti, chiedeva foto di nudo. Tale circostanza è stata confermata in sede di incidente probatorio dagli allievi, sia maschi che femmine. Uno dei ragazzi, che ha subito gli abusi più gravi, dovrà essere anche risarcito con una somma di 10mila euro.