Incidente ad Alife, Pietro muore a 19 anni dopo giorni di agonia. Gli amici: “Rip guerriero”

La comunità di Alife piange la scomparsa di Pietro Gentile, morto a soli 19 anni a seguito di un incidente stradale avvenuto lo scorso 12 ottobre. Il ragazzo era alla guida della sua auto quando, perdendone il controllo probabilmente durante un sorpasso, è finito fuori strada riportando fin da subito gravi ferite.

Alife, addio a Pietro Gentile: morto per un incidente

Il 19enne era stato prima trasportato all’ospedale di Caserta per poi essere trasferito al Cardarelli di Napoli. Proprio lì, dopo 9 giorni di agonia, nella serata di ieri è deceduto. Nel frattempo, in seguito all’incidente, l’intera comunità si è stretta intorno al giovane e ai suoi familiari.

I social sono stati invasi da appelli di preghiera e messaggi di speranza per Pietro, ormai tramutati in commenti di dolore da parte di chi lo aveva conosciuto. “Riposa in pace guerriero, a presto” – scrive Nicola a poche ore dalla morte del 19enne. Sulla stessa scia Erica: “Riposa in pace. Mi mancherai tantissimo”.

Un tragico destino che sembra accomunarlo a quello di un’altra giovane vittima della strada, il 17enne Mario Ambrosiano. Era in sella ad uno scooter insieme ad un suo amico quando, a causa di uno scontro con un’autovettura avvenuto a Barra, è deceduto. I due sono stati immediatamente soccorsi da alcuni abitanti del quartiere ma questo non è bastato a salvare la vita del giovane.

 

Potrebbe anche interessarti