Ischia, aggressione ai volontari nell’hub vaccinale: intera famiglia denunciata

Immagine di repertorio

I Carabinieri della stazione di Ischia hanno denunciato un’intera famiglia di Forio responsabile di un’aggressione ai volontari della Protezione Civile della Regione Campania. I fatti risalgono allo scorso 30 ottobre quando i soggetti si sono recati presso il punto vaccinale.

Ischia, denunciata una famiglia di Forio per un’aggressione

Si tratta di quattro persone, due uomini e due donne, che si trovavano in coda all’hub vaccinale, presso il palazzetto dello sport, quando hanno iniziato a lamentarsi per la lunga attesa. Così hanno iniziato ad inveire contro un uomo e una donna della Protezione Civile con calci e pugni. 

Le vittime, impiegate per il servizio di assistenza, hanno riportato diverse lesioni. L’aggressione ha creato non pochi disagi per i presenti in quanto il servizio pubblico di vaccinazione si è interrotto per circa 30 minuti. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che sono riusciti a risalire all’identità degli aggressori che sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.

Stando a quanto rende noto il Comando, i 4 soggetti si sono resi responsabili a vario titolo di violenza e minaccia ad incaricato di pubblico servizio, lesioni personali e interruzione del pubblico servizio, lesioni personali e interruzione del pubblico servizio.

Uno spiacevole episodio che si aggiunge alle vicende di violenza che hanno riguardato proprio il personale impegnato nella lotta al covid. Soltanto poche settimane fa il sindacato Nursing Up ha denunciato l’aumento delle aggressioni avvenute all’interno degli ospedali.

Potrebbe anche interessarti