Napoli, donna muore dopo aver partorito una bimba prematura: aveva il Covid e non era vaccinata

Napoli Una donna di 33 anni è morta al Policlinico Federico II dopo aver partorito una bambina prematura. La piccola è nata dopo 33 settimane di gestazione e pesa 1800 grammi, le sue condizioni di salute sono stabili dopo essere stata intubata appena nata. La madre era malata di Covid e non era vaccinata.

Muore di Covid dopo aver partorito

Il Corriere della Sera riporta le parole di Francesco Raimondi, docente universitario di Pediatria e direttore della terapia intensiva neonatale del policlinico Federico II: “È stata intubata appena nata ed ora è in equilibrio clinico. Speravamo di dimetterla e di consegnarla alla mamma. Mamma che, purtroppo, non conoscerà mai. Bisogna fermare questa strage, non se ne può più. Occorre persuadere queste donne che bisogna vaccinarsi contro il Covid. Ciò che stiamo vedendo in questi mesi è terribile. Soprattutto in Campania si registra un numero di casi superiore alle altre regioni. Il mio reparto continua ad essere sovraffollato di neonati prematuri e figli di mamme Covid. Abbiamo lanciato un appello alcuni mesi fa alle istituzioni, ma ci aspettavamo un aiuto che, finora, non è pervenuto”.

Potrebbe anche interessarti