Ordinanza movida, Manfredi: “È temporanea, è stato un fine settimana di sperimentazione”

manfredi movida temporaneaÈ trascorso il primo weekend in cui è entrata in vigore l’ordinanza anti movida voluta dal sindaco Gaetano Manfredi. Un’ordinanza che ha fatto molto discutere e ha visto parecchi contrari, tra cui lo scrittore Saviano e l’ex primo cittadino de Magistris. Il bilancio del primo fine settimana ha visto elevare diversi verbali contro i locali che non hanno chiuso in orario ma ha visto anche il ferimento di un 14enne nella zona dei baretti di via Chiaia.

ORDINANZA MOVIDA, MANFREDI: “È TEMPORANEA”

Il sindaco Manfredi, intervistato da Radio Crc nel corso della trasmissione Barba & Capelli ha specificato che l’ordinanza anti movida è solo temporanea:

Dobbiamo distinguere tra quelli che sono gli esercenti corretti rispetto a quelli che non solo non osservano le regole ma fanno un tipo di attività basata sulla confusione. Non è solo un discorso di norme. L’ordinanza è temporanea. Il discorso è legato alla pacifica convivenza tra le persone e alla gestione del tempo notturno che va distribuito sulla città, con attività che consentano ai giovani di non ammassarsi tutti nello stesso luogo. È stato un fine settimana di sperimentazione: si è applicata per la prima volta questa ordinanza concordata in sede prefettizia. Poche le situazioni in cui non sono stati rispettati orari di chiusura; ovviamente ci sono ancora circostanze di difficile gestione dell’ordine pubblico. Del resto, è un problema nazionale. Bisogna avviare un percorso per regolamentare meglio la notte nelle grandi città. Il problema dei controlli è importante ma dipende anche da cosa bisogna controllare. È chiaro che il controllo della chiusura è più semplice rispetto alla somministrazione dell’alcol ai minori. Il tema della quiete pubblica, in ogni caso, è fondamentale”.

Potrebbe anche interessarti