Uomo ucciso in auto: la camorra lo pestò e gli staccò il lobo dell’orecchio

vincenzo cerquaUn uomo di 35 anni è stato ucciso ieri sera a Casoria, mentre era nella sua auto. Vincenzo Cerqua, questo il suo nome, è stato raggiunto dai suoi esecutori mentre si trovava nella propria automobile. Sul caso indagano i carabinieri che all’interno della vettura hanno rinvenuto diversi bossoli di proiettili calibro 45. Cerqua aveva dei precedenti penali.

Omicidio di Vincenzo Cerqua: il possibile retroscena

Il quotidiano Il Mattino ha cercato di fare luce sui motivi che hanno portato all’uccisione dell’uomo. Potrebbe essersi trattato di una vendetta da parte del clan Moccia: parte infatti che Vincenzo Cerqua fosse coinvolto nella vendita di droga nelle piazze di spaccio, e che lo scorso giugno fosse stato tra le vittime di un pestaggio ai danni di gestori che non avevano pagato il clan nei tempi e nei modi concordati. In quell’occasione perse il lobo dell’orecchio.

Potrebbe anche interessarti