Come sta Massimo Ranieri: è caduto dal palco rompendosi una costola. Notte al Cardarelli

Massimo Ranieri ha trascorso la notte all’Ospedale Cardarelli dopo la caduta di ieri sera al Teatro Diana di via Luca Giordano al Vomero. Il cantante è caduto mentre scendeva dalla scala che dal palco porta alla platea, riportando la frattura di una costola. La notizia inizialmente diffusa di un trauma cranico non trova fondamento.

La direzione sanitaria dell’Azienda Ospedaliera ha diramato un bollettino sulle condizioni di salute di Massimo Ranieri. I medici fanno sapere che il cantante napoletano è “sveglio e cosciente, stabile emodinamicamente, con respiro spontaneo valido”. Gli esami effettuati hanno messo in mostra la frattura della settima costola di destra. Il dolore conseguente è curato mediante antinfiammatori che stanno funzionando in modo discreto. Non sono state riscontrate ulteriori lesioni, almeno per il momento.

Massimo Ranieri: per fortuna solo molto spavento

Per fortuna il cantante sta tutto sommato bene, per lo meno rispetto alle notizie che erano circolate ieri su un trauma cranico riportato. La notte l’ha trascorsa in modo abbastanza tranquillo. La caduta dal palco del Teatro Diana è avvenuta nel corso dell’esecuzione del brano “Vent’anni”, il terzo della scaletta.

A soccorrerlo sono stati gli operatori del 118 che lo hanno portato al Cardarelli. Il suo staff aveva precisato poco dopo che non aveva mai battuto la testa, smentendo di fatto l’ipotesi di un trauma cranico. È sempre stato cosciente e potrebbe essere dimesso nel brevissimo tempo. Le repliche dello spettacolo sono al momento sospese.

Potrebbe anche interessarti