Christian travolto a 3 anni, il conducente: “Salutavo un amico. Che ho combinato”

Muore bambino di tre anniHa perso la vita a soli 3 anni il piccolo Christian, travolto da un auto mentre passeggiava in via Marco Polo, a pochi passi dal mercatino di Cavalleggeri, in compagnia della mamma: il conducente, in stato di choc, ha fornito agli agenti la sua versione dei fatti.

Christian travolto da un auto, il conducente: “Cosa ho combinato”

“Madonna santa , che ho fatto, che cosa ho combinato” – queste le parole pronunciate dal 51enne che nel pomeriggio di sabato si trovava alla guida di quell’auto che, perdendo il controllo, ha investito il piccolo e la sua mamma. Soltanto la donna è riuscita a salvarsi: per Christian non c’è stato nulla da fare.

Durante l’interrogatorio davanti agli agenti della sezione Incidentistica della Polizia Municipale, l’uomo, con le lacrime agli occhi, come reso noto da Il Mattino, ha raccontato: “Mentre percorrevo via Marco Polo ho incrociato una persona che conosco, ho staccato gli occhi dalla strada e mi sono girato per salutarlo. Subito dopo mi sono accorto che la vettura stava andando fuori strada, così ho sterzato bruscamente ma era già troppo tardi”.

Stando alle sue parole, dunque, si sarebbe trattato di una fatale distrazione. Intanto i primi risultati degli esami effettuati sul conducente hanno escluso la presenza di alcol e altre sostanze quali stupefacenti o farmaci. Come da procedura, i campioni già esaminati saranno sottoposti ad un controllo più approfondito per l’esito definitivo. A breve dovrebbe essere effettuata anche l’autopsia sul corpo del bambino.


Segui Vesuviolive.it su:

Potrebbe anche interessarti