Napoli, ubriaco in ospedale aggredisce tutti: picchia senza pietà un paziente in barella

napoli aggressione san paolo
Aggressione al San Paolo – Nessuno Tocchi Ippocrate

Napoli – L’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, tramite social, ha denunciato l’ennesima aggressione, avvenuta nel pomeriggio di ieri, ai danni dei sanitari, avvenuta all’ospedale San Paolo, e che stavolta ha coinvolto anche un paziente, picchiato senza pietà da un soggetto in stato di ebrezza alcolica.

Napoli, aggressione al San Paolo: picchiato anche un paziente

“Al San Paolo di Napoli un paziente, ricoverato per stato di ebrezza alcolica, senza alcun apparente motivo ha incominciato ad aggredire tutto il personale sanitario. E fin qui possiamo dire che è routine ma la cosa che più ci indigna è che l’ubriacone ha aggredito anche un paziente disteso su una barella, infierendo su di lui senza alcuna pietà” – si legge nella nota diffusa su Facebook dall’associazione.

Un episodio denunciato anche da Giuseppe Alviti, presidente nazionale dell’associazione Guardie Particolari Giurate, che tramite nota ha sollecitato l’impiego di più addetti alla sicurezza: “Bisogna aumentare il numero di guardie particolari giurate in servizio presso i pronto soccorso di questi nosocomi e dargli maggiori poteri autoritativi e certificativi con nessun limite d’intervento. Altrimenti continueremo nella conta delle aggressioni”.

Soltanto pochi giorni fa, ancora al San Paolo di Napoli, si era verificato un episodio di violenza: una donna aveva tentato di aggredire un’infermiera con una grossa sega da falegname. Solo l’intervento tempestivo di una collega della vittima avrebbe evitato il peggio.