Gli affreschi erotici di Pompei

Gli affreschi erotici di Pompei

Il tanto discusso progetto ErotiCam è partito. Cosi è possibile vedere a Pompei affreschi di figure contemporanee in pose erotiche. I dettagli su IlMattino.it

Gli affreschi erotici di Pompei interpretati da personaggi contemporanei come Hermann Nitsch, Carl Djerassi, padre della pillola anticoncezionale, Betty Bee e altri artisti internazionali in 25 scene ‘hard’: Era stato annunciato, il controverso progetto. Ora si è realizzato. Ed ha attirato molta curiosità.

il progetto ErotiCAM, Gabinetto segreto , è stato prima bocciato dalla sovrintendenza archeologica alla quale era stato presentato. Il Cam di Casoria diretto da Antonio Manfredi non se l’è fatto sfuggire. Il richiamo di artisti contemporanei che prestano il volto, in fotografia, a rivisitazioni dei celebri affreschi nascosti per motivi di decenza, è garantito. Non solo. C’è anche la civetteria di dotare i visitatori di pennarello per scrivere sui “muri” pompeiani. Proprio come in un bordello pubblico o in qualche latrina d’epoca. I pompeiani incidevano, i visitatori usano l’inchiostro.

L’idea è del trio artistico viennese TEAM[:]niel, l’obiettivo è “documentare e analizzare la reazione del pubblico” che sarà invitato a lasciare un commento scritto sulle opere e la cui permanenza dinanzi ad ogni immagine verrà monitorata.

 

Potrebbe anche interessarti