Arrestati 40 pregiudicati del clan dei Casalesi tra cui Carmine e Nicola Schiavone

clan dei casalesi

Via agli arresti dei pregiudicati del clan dei Casalesi, fazione Schiavone con l’accusa di associazione a delinquere, reati, estorsioni, tutti a sfondo mafioso: più di 200 militari, elicotteri e rispettive unità cinofile sono impegnati nell’operazione nominata “Spartacus Reset”. 

Finora sono state arrestate 40 persone tra cui Carmine e Nicola Schiavone, entrambi figli del boss Francesco, meglio conosciuto come Sandokan, nelle zone di Napoli, Caserta, Avellino, Benevento, Terni, L’Aquila, Lecce, Cosenza, Cuneo, Prato, Frosinone, Trapani e Taranto. Il tribunale di Napoli, in collaborazione con la Direzione Distrettuale Antimafia ha provveduto ad adottare le misure cautelari.

In foto: Francesco Schiavone, detto “Sandokan”.

Potrebbe anche interessarti