Elezioni, le ultime per Camera e Senato: i partiti tradizionali affondano

elezioni-voto-urna

Dopo una lunga notte di intenso lavoro per presidenti di seggio e scrutatori, si vanno sempre più confermando i risultati delle Elezioni Politiche 2018, utili per stabilire la formazione della prossima legislatura. Dai dati emerge sempre di più un boom di 5 Stelle e Lega, mentre affondano i partiti più tradizionali come Forza Italia e Partito Democratico.

Secondo le ultime proiezioni per il Senato, con 52.882 scrutinate su 61.401, la coalizione di Centro Destra è in vantaggio di circa sei punti percentuali sul Movimento 5 Stelle (che corre da solo), mentre crolla il centro sinistra fermo al 23,34 %.

Questi i risultati parziali per i gruppi uninominali e le liste che raggiunto almeno il 3%:

CENTRO DESTRA (37,50): Lega (18,19), Forza Italia (14,38), Fratelli d’Italia (4,28), Noi con l’Italia – Udc (1,19)

MOVIMENTO 5 STELLE (31,50)

CENTRO SINISTRA (23,34): Partito Democratico (19,39), Più Europa (2,40), Italia Europa Insieme (0,53), Civica Popolare Lorenzin (0,50), SVP (0,44)

LIBERI E UGUALI (3,31)

Non cambia di molto la situazione alla Camera dove, su 49.687 seggi scrutinati su 61.401, risulta solo leggermente minore il divario tra Centro Destra e Movimento 5 Stelle.

Questi i risultati parziali per i gruppi uninominali e le liste che raggiunto almeno il 3%:

CENTRO DESTRA (37,04): Lega (17,98), Forza Italia (13,92), Fratelli d’Italia (4,35), Noi con l’Italia – Udc (1,30)

MOVIMENTO 5 STELLE (32,07)

CENTRO SINISTRA (23,32): Partito Democratico (19,02), Più Europa (2,64), Italia Europa Insieme (0,58), Civica Popolare Lorenzin (0,50), SVP (0,44)

LIBERI E UGUALI (3,46)

Potrebbe anche interessarti