Ballottaggi in Campania: crolla la Lega, si riprende la sinistra

Sono solo tre i comuni ottenuti dalla Lega, capitanata da Matteo Salvini, in Campania ai ballottaggi delle elezioni comunali che si sono tenuti nella giornata di ieri. Brusca frenata quella della Lega che, durante le elezioni per il parlamento europeo aveva ottenuto ottimi risultati anche al sud. Erano ben 17 i comuni da assegnare e sono stati così suddivisi: 3 alla Lega, 11 al centrosinista, 1 al M5S e 2 a civici.

I comuni in cui la Lega ha avuto successo sono Castel Volturno con il candidato Luigi Umberto Petrella, Scafati con Cristoforo Salvati e Pagani con Alberico Gambino. In Campania si è votato in un solo capoluogo di provincia, Avellino, e anche in questo caso non è stata la Lega a trionfare. La lotta era tutta nel centrosinistra ad Avellino e a trionfare è stato il candidato Gianluca Festa, dissidente del Partito Democratico a discapito di Luca Cipriano facente parte proprio del Partito Democratico.

Potrebbe anche interessarti