Clemente Mastella rassegna le dimissioni: “Lo faccio per la mia dignità”

Clemente Mastella ha rassegnato le dimissioni dalla carica di sindaco di Benevento. Secondo quanto riporta il Tgcom24, la lettera di dimissioni è stata acquisita al protocollo di Palazzo Mosti, sede del Comune.

L’avventura dell’ex ministro in politica, in ogni caso, non finisce qui. Mastella ha fatto sapere che che correrà alle elezioni regionali in Campania con una propria lista. Per il resto, l’ex primo cittadino di Benevento resterà in carica fino al 22 febbraio, in base al comma 3 dell’articolo 53 del Testo Unico.

Del resto, Clemente Mastella aveva già lasciato presagire le sue dimissioni. L’ormai ex sindaco di Benevento aveva accennato alla questione nel corso di un’intervista al Fatto Quotidiano, e circa due settimane fa aveva scritto un post significativo sulla sua Pagina Facebook:

Vedo nella mia maggioranza, quasi ex, anche se molti dichiarano fiducia nella mia persona, cose che non mi convincono. Io ho chiesto di fare il sindaco per la gente, per risolvere qualche problema alla città. Tanti sono stati risolti, altri avviati a soluzione.

Qualcuno non ricorda che mi sono dimesso da Ministro per la mia dignità. A questa non rinuncio“. Pertanto, ha concluso Mastella, “dopo la visita del Presidente Mattarella, che su mio invito e della Università, verrà a Benevento, prenderò le mie decisioni“.

Potrebbe anche interessarti