Decreto Agosto, il piano economico: stop a seconda rata IMU e alle cartelle esattoriali

Il governo promulgherà a breve il Decreto Agosto che interverrà sulle questioni che riguardano alcuni settori come la scuola, il lavoro, il fisco e in generale il rilancio dell’economia. Tra le note liete del dl ci sono i maggiori fondi previsti per gli straordinari del personale sanitario.

L’Ansa è stata in grado di anticipare la bozza del Decreto legge composta da 91 articoli. Tra i temi trattati, oltre a quelli appena citati, c’è anche un contributo a fondo perduto per le attività economiche dei centri storici.

Fondi quindi che saranno destinati anche alla città di Napoli che è stata anch’essa travolta dalla pandemia originata dal Coronavirus. Gli imprenditori partenopei infatti hanno subito forte perdite soprattutto per quanto riguarda bar e locali, oltre che all’intero settore del turismo.

La bozza del Decreto inoltre dovrebbe prevedere lo stanziamento di ulteriori 400 milioni di euro. In questo modo si consentirebbe alle Regioni di aumentare il limite di spesa dell’1%. Un traguardo non di poco conto data la situazione dell’intero paese.

A queste novità, si aggiungono quella della sospensione della seconda rata dell’IMU per le strutture ricettive come alberghi o stabilimenti balneari. Il turismo infatti è uno dei settori che ha subito maggiori perdite.

Il Decreto Agosto inoltre prevede lo stop alla riscossione delle cartelle esattoriali, precedentemente prevista per il 31 agosto, è stata prorogata di un mese e mezzo, fino al 15 di ottobre. Fondi sono destinati anche alla scuola, per la messa in sicurezza degli edifici e più personale scolastico.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più