Conte ha comunicato le dimissioni ai Ministri: tutto passa nelle mani di Mattarella

Giuseppe Conte ha lasciato Palazzo Chigi, dove ha incontrato i ministri per comunicare loro le imminenti dimissioni. Il Presidente del Consiglio è atteso per le ore 12:00 al Quirinale, dove presenterà le dimissioni nelle mani di Sergio Mattarella. A quel punto sarà dovere del Presidente della Repubblica decidere in che modo si dovrà proseguire: al momento l’opzione più probabile sembra essere quella di dare mandato allo stesso Conte di mettere insieme una nuova maggioranza per formare un Governo Conte ter.

Lo scenario meno probabile è invece quella di uno scioglimento delle Camere per andare a nuove elezioni. Sembra impensabile, con una pandemia in atto, far sprofondare il Paese nel caos totale; fino a poche settimane fa, tuttavia, era impensabile anche che Matteo Renzi facesse in modo di giungere a una crisi di Governo.

Nel frattempo si stanno perdendo tempo ed energie preziosi. L’Italia si trova davanti diverse sfide: il nodo vaccini e la contesa con Pfizer ed AstraZeneca; la necessità di lavorare al piano per il Recovery Fund da presentare all’Europa; il bisogno di dare risposte ai cittadini per preservare reddito e posti di lavoro.

Potrebbe anche interessarti