Manfredi ce l’ha quasi fatta, a giorni si firma il Patto per Napoli: arriva oltre 1 miliardo

manfredi patto per napoliNapoli Tra qualche giorno si dovrebbe firmare il Patto per Napoli, l’accordo tra Comune e Governo con cui quest’ultimo si impegna ad elargire alla città una somma di circa un miliardo e 200 milioni di euro nell’arco di cinque. La data di riferimento secondo il cronoprogramma è quella del 15 febbraio, tuttavia la firma effettiva dovrebbe arrivare con qualche giorno di scarto.

“Siamo vicinissimi all’accordo – ha dichiarato il sindaco Gaetano Manfredi – Io sono stato proprio l’altro giorno dal ministro Baretta al Mef, abbiamo avuto un lunghissimo incontro con il ministro Franco. Non so se sarà proprio il 15, ma comunque nei prossimi giorni ci sarà la chiusura dell’accordo”.

Il primo cittadino ha parlato nella giornata di oggi in occasione della riapertura della piazza di Santa Maria della Fede e contestualmente, dopo 20 anni, della via Biagio Miraglia. Ha risposto alle domande dei giornalisti affrontando, tra gli argomenti, quelli sulle assunzioni Asia, ordinanza sulla movida e obbligo di mascherina.

Il Patto per Napoli per rilanciare la città

Il Patto per Napoli è stato l’argomento intorno al quale si è svolta l’opera di convincimento, della maggioranza di Governo, nei confronti di Manfredi per convincerlo a candidarsi come sindaco di Napoli. L’attuale primo cittadino era molto perplesso perché, viste le casse disastrate del Comune, non avrebbe potuto praticamente fare nulla per cambiare il volto della città. Non ci sono i soldi neanche per aprire gli uffici di Palazzo San Giacomo. Denaro che arriverà invece nei prossimi giorni, almeno si spera: meglio non dare mai nulla per scontato.

Potrebbe anche interessarti